Informazioni

“È una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che li cucinano… “

– Alain Ducasse –

Nella mia nuova futura cucina❤️

 

About me…

Dall’Abruzzo con furore a Milano da 11 anni: impiegata con tante passioni, che classificherei per “centimetri” di tacco partendo dai 10,5 del tango, passando per i 4 (comodi) da divisa da sommelier, per i tacchetti da calcio testimoni di una (non) gloriosa carriera delle partite fra amiche il martedì, sino ad arrivare alla suola delle scarpe da running e delle scarpe antinfortunistiche del giovedì notte al suon di sirene… Insomma sono la dimostrazione che l’altezza dei tacchi nelle donne è inversamente proporzionale all’età🤪

About blog…

Da buona donna single, in una città frenetica, potevo mica farmi mancare la pa(osse)ssione per la linea??? Certo che no! E se arrivi “da giù” e la cucina ce l’hai nel DNA come puoi mettere assieme le due cose? Da qui la scelta… di iniziare un percorso grazie al quale mangio sano, sono tornata e resto in forma, ma soprattutto mi diverto. Già perché cucinare tira fuori la mia parte creativa e farlo con gusto, studiando le mie ricette per non eccedere in grassi e calorie, la esalta. E poi vogliamo mica dimenticarci la cosa più importante? Monoporzione ora non hai più segreti per me💪😜. Che, a dirla tutta… il vero, unico problema della singletudine è la monoporzione! Tu cucini, non sei consapevole di aver esagerato con le dosi e rischi di andare a polenta 3 giorni consecutivi: come puoi pensare di venirne fuori felice e contento???

Così mi son detta perché non condividere le mie ricette? Perchè non condividere quello che sto imparando col mio percorso?

Quindi questo blog è per te, single come me, alla ricerca della linea perduta e della monoporzione sconosciuta. Ed è anche per te: che sarai al tredicesimo, vano, tentativo di tornare in forma, ma non ne puoi più di non ottenere e tenere risultati. Ma soprattutto è per te che se mi stai leggendo vuol dire che hai googlelato una parolina che ci accomuna.

Infine voglio augurare a te, che sei arrivato fin qui, di poter un giorno moltiplicare almeno per 2, anziché dividere (che brutta parola quest’ultima!) per 4 le ricette che trovi in rete.

Leggimi, interagiamo, seguimi, ”furta” le mie idee e perfezionale: sarò ben lieta di accogliere critiche e suggerimenti. E ricorda…

”Prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura. Ma soprattutto divertiti.”

– Julia Child –