Ridete, ridete… che la Patty ha fatto gli gnocchi!

E  non sto scherzando, li ho fatti sul serio, ma tanto per cambiare li ho fatti strani “furtando” l’idea da un pranzo fra le montagne quest’estate e rivisitando in chiave light e monoporzione la ricetta.

Occorrente:

Olio di gomito💪

Ingredienti:

Per gli gnocchi:

  • 170 gr di melanzana cruda (metà di una piccola!)
  • 50 gr di patata cruda
  • 60 gr di farina integrale

Per il condimento:

  • 80 gr di salsa di pomodoro preparato con un cucchiaino d’olio, un pezzettino di cipollotto e del basilico fresco
  • una grattugiata di ricotta salata

Per i pomodorini confit a guarnizione:

  • 75 gr di pomodorini pachino
  • un cucchiaino d’olio
  • un cucchiaino di zucchero integrale di canna
  • timo, rosmarino, origano, prezzemolo, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Per prima cosa preparate i pomodorini confit: divideteli a metà e disponeteli sulla leccarda rivestita di carta forno. Mescolate olio, zucchero, sale, pepe ed erbe aromatiche e spennellateci i vostri pomodorini. Cuocete a 140° C in forno statico per un’ora e mezza. Verificate che evapori l’acqua di vegetazione, ma non brucino: nel caso abbassate ancora un po’ la temperatura di cottura.

Ponete sempre in forno, insieme ai pomodorini, ad appassire per un 50/60 minuti la mezza melanzana ben lavata e con tutta la buccia.

Da parte lessate la patata già sbucciata e quando sarà cotta schiacciatela e fatela raffreddare.

Con un cucchiaio scavate la vostra melanzana appassita lasciando la buccia ben grattata e integra da parte. Schiacciate anche la polpa di melanzana, fatela raffreddare, se serve strizzate e via l’acqua in eccesso. Mescolatela alla patata.

Quando la base dei vostri gnocchi sarà completamente fredda aggiungete gradatamente la farina, impastate allenando i vostri bicipiti 💪 ed, infine, formate gli gnocchi aiutandovi con dell’ altra farina sulla spianatoia.

Intanto che l’acqua di cottura bolle, tagliate a listarelle sottili la buccia della melanzana e saltatela con un pizzico di sale e un filo d’olio evo nel wok: fatela diventare croccante.

Appena l’acqua raggiunge il bollore tuffate i vostri gnocchi e scolateli quando vengono a galla.

Conditeli con metà della salsa di pomodoro, mescolate le bucce croccanti della melanzana e poi impiattate: mettete sul fondo il resto della salsa, disponetevi sopra gli gnocchi conditi e guarnite con i pomodorini confit, un grattugiata di ricotta salata e del basilico fresco.

IMG_20190924_133958_805

Per questo esperimento sceglierei in abbinamento un Lagrein Rosè DOC Alto Adige: fresco, fine al palato e con una sapidità appena accennata che potrebbe ben esaltare questa monoporzione da 350 Calorie.

Ora… visto che LaPatty ha fatto gli gnocchi 😜 mi godo il mio pranzo e voi? Voi ridete, mi raccomando ridete di gusto come fanno i bambini quando sono…

…”invasi da una gioia tanto irrefrenabile quanto incomprensibile. L’unico motivo per spiegare quella felicità potrebbe essere un bel piatto di gnocchi!”

– Marco Lodoli –

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...